fbpx

Igiene orale quotidiana: alcuni consigli e semplici regole

Per proteggere i nostri denti e la salute della nostra bocca, è importante seguire alcune semplici regole, indispensabili per effettuare una corretta igiene orale quotidiana. Con il tempo, l’accumularsi di placca e tartaro sui denti può causare la formazione di carie, gengiviti o altre fastidiose problematiche legate al cavo orale. Scopriamo insieme quali strumenti possiamo utilizzare per prevenire la comparsa di questi disturbi e prenderci cura del nostro sorriso.

Quali strumenti bisogna utilizzare per una corretta igiene orale?

Una corretta igiene orale giornaliera prevede l’utilizzo di strumenti specifici, tra cui lo spazzolino, il filo interdentale e il collutorio. Grazie al loro impiego costante è infatti possibile prevenire i disturbi dentali più comuni ed evitare che questi possano degenerare in patologie più complesse.

Lo spazzolino

Lo spazzolino è il principale alleato contro batteri, carie e disturbi gengivali. L’uso quotidiano di questo pratico strumento può aiutarci ad eliminare i residui di cibo intrappolati nella bocca, contrastando così la formazione della placca batterica sui denti. Ti basterà tenere a mente pochi semplici accorgimenti per aver chiaro il suo corretto utilizzo:

  • ricordati di lavare i denti per almeno due minuti, spazzolandoli in maniera accurata;
  • scegli lo spazzolino con le setole più adatte alle tue esigenze. In commercio, troverai spazzolini dalle setole morbide, medie o dure, ma ti consigliamo di utilizzarne uno con setole morbide e punta arrotondata per riuscire a raggiungere facilmente tutti i denti;
  • usa un dentifricio contenente fluoro. La sua azione difensiva è fondamentale per contrastare i germi e creare una barriera protettiva sui denti;
  • cambia lo spazzolino ogni 3-4 mesi;
  • spazzola correttamente i denti, ruotando le setole con movimenti circolari unidirezionali ed evitando movimenti orizzontali sui denti.

Una volta chiarito il corretto utilizzo di questo strumento, sorge però un dubbio: spazzolino elettrico o manuale? Quale scegliere? In realtà, la risposta non è proprio scontata. Se utilizzati correttamente, possono rappresentare entrambi due ottime alternative per la pulizia dei denti. Tuttavia, lo spazzolino elettrico può assicurarci una pulizia dei denti molto più completa e profonda, rimuovendo efficacemente la placca e il tartaro depositati sui denti. Se vuoi scoprire tutti i vantaggi di questi due strumenti, dai un’occhiata anche al nostro articolo sulla scelta dello spazzolino più adatto.

Il filo interdentale

Spesso trascurato o poco utilizzato, il filo interdentale è in realtà uno strumento fondamentale per garantire una pulizia completa tra dente e dente. Oltre a stimolare le gengive e ad evitarne il sanguinamento, il filo interdentale può aiutarci ad eliminare i residui di cibo che lo spazzolino non sempre riesce a rimuovere, contribuendo anche a ridurre la placca accumulata. Ti basterà farlo scorrere delicatamente avanti e indietro tra un dente e l’altro per assicurarti una perfetta igiene orale quotidiana.

Il colluttorio

Il collutorio non è in grado di sostituire lo spazzolino né il filo interdentale ma può essere comunque considerato uno strumento importante per completare la nostra igiene dentale.

Utilizzato al termine di ogni lavaggio, infatti, il collutorio garantisce una funzione protettiva sui denti in quanto aiuta a contrastare la riformazione della placca, lasciando inoltre una gradevole sensazione di freschezza in bocca.

Qualche consiglio utile per una bocca in perfetta salute

Oltre all’utilizzo combinato di spazzolino, filo interdentale e collutorio, ti consigliamo inoltre di seguire alcune semplici regole per garantirti una corretta igiene orale quotidiana:

  • lava i denti dopo i pasti e almeno due volte al giorno;
  • segui un’alimentazione ricca di vitamine e sali minerali, fondamentali per mantenere i denti in buona salute;
  • limita il consumo di bevande gassate e ricche di zuccheri perché in bocca questi ultimi si trasformano in acidi, corrosivi per lo smalto dentale;
  • bevi l’acqua dopo ogni pasto per favorire l’eliminazione dei residui di cibo incastrati tra i denti.

Igiene orale professionale

Per rimuovere in profondità la placca batterica e il tartaro che riescono comunque ad accumularsi nel tempo, nonostante si segua una corretta igiene orale domiciliare, è indispensabile programmare periodicamente delle pulizie dentali professionali.

Presso gli Studi Siragusa, potrete prenotare delle visite di controllo per effettuare un’igiene orale professionale almeno una volta l’anno, meglio ancora se ogni 6 mesi. 

Vi ricordiamo inoItre che una prevenzione periodica e puntuale può aiutarci ad individuare per tempo potenziali disturbi legati al cavo orale, intervenendo prima che si trasformino in problematiche più complesse.

Per consigli e informazioni, puoi contattarci tramite Messenger, WhatsApp o Instagram. Oppure, se preferisci, puoi chiamarci ai seguenti numeri: 091 481 597 e 329 573 63 16.

Ti aspettiamo nel nostro studio dentistico a Palermo.

Vuoi richiedere ulteriori informazioni su questo servizio?

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.